AGGIORNAMENTO COVID-19 | App allertaLOM

Inviato da Gaia Spreafico il 7 Aprile 2020

Regione Lombardia e la Protezione Civile invitano tutti i cittadini a scaricare l'app allertaLOM per contribuire al progetto di Regione Lombardia CercaCovid.

E' necessario compilare il questionario all’interno dell’app che renderà possibile raccogliere dati, in forma anonimizzata, e mettere a disposizione dell’Unità di Crisi regionale e degli specialisti informazioni complete e strutturate sulla diffusione del contagio sul territorio lombardo.

Aggiornamento Covid-19 - Buoni spesa

Inviato da Gaia Spreafico il 7 Aprile 2020

Da oggi il Comune di Casatenovo raccoglie le domande di coloro che, a causa dell'emergenza Coronavirus, si trovano in difficoltà e che necessitano di buoni spesa per far fronte a questo momento di emergenza.

I buoni spesa saranno finanziati con le risorse ricevute in questi giorni dallo Stato e con le donazioni che cittadini e imprese destineranno all'iniziativa.

Per maggiori info: http://www.comune.casatenovo.lc.it/servizio-1205-Fondo_di_s%E2%80%A6

 

Emergenza Coronavirus - Comunicato dei Sindaci del Casatese

Inviato da Gaia Spreafico il 2 Aprile 2020

Cari Concittadini,

tutti i Comuni del Casatese stanno lavorando da alcuni giorni al fine di rendere operativa il prima possibile l’ordinanza della Protezione Civile n.658 del 29 marzo 2020, relativa alla solidarietà alimentare legata all’emergenza Covid-19.

Di seguito le linee guida che sono state definite, grazie alle indicazioni elaborate dal Distretto di Lecco e da Retesalute.

Emergenza Coronavirus - Comunicato dei Sindaci del Casatese

Inviato da Gaia Spreafico il 1 Aprile 2020

Cari Concittadini,

di seguito alcuni chiarimenti in merito a due tematiche attuali in questi giorni.

Per quanto riguarda la circolare del 31 marzo del Ministero dell’Interno, che darebbe la possibilità di uscire a passeggiare con i figli, è opportuno chiarire che lo stesso Ministero ha emanato un chiarimento, reperibile sul sito dello stesso, che chiarisce che le regole sugli spostamenti attualmente in vigore non cambiano.

Minuto di silenzio

Inviato da Gaia Spreafico il 30 Marzo 2020

Accogliendo l'invito di ANCI e Provincia di Lecco, anche a Casatenovo martedì 31 marzo alle 12.00 osserveremo un minuto di silenzio davanti al Municipio con la bandiera esposta a mezz'asta in segno di lutto per tutti i morti di questo drammatico periodo e per onorare il sacrificio e l'impegno degli operatori sanitari e di tutti coloro che si spendono in prima linea in questa emergenza.

Sarà presente anche il parroco Don Antonio Bonacina, in segno di unità di tutta la nostra Comunità.

Comunicazione dei Sindaci del casatese riguardo la sanificazione delle strade in periodo di emergenza da COVID-19:

Inviato da Gaia Spreafico il 30 Marzo 2020

Cari Concittadini,

Molti di Voi sono tornati a chiederci di procedere alla “sanificazione” delle strade in questo periodo di emergenza.

Affrontiamo nuovamente questo tema per illustrare le ragioni sottese alla decisione della Conferenza di non eseguire questi trattamenti.

Messaggio del Vicesindaco di Casatenovo

Inviato da Gaia Spreafico il 24 Marzo 2020

Cari Casatesi,

in accordo con il Sindaco voglio aggiornarvi sulla situazione dei contagi nel nostro comune, che teniamo costantemente monitorata attraverso i contatti con Ats e con la Prefettura di Lecco.

Dall’ultimo aggiornamento dato settimana scorsa dal nostro Sindaco, assistiamo ad un incremento dei casi positivi, che hanno raggiunto la trentina.  Abbiamo anche un pari numero di persone che sono in quarantena obbligatoria presso le proprie abitazioni e seguono le indicazioni di ATS e dei medici di famiglia, sostenute dai nostri servizi sociali.

Avviso spesa - Indicazioni della Pefettura di Lecco

Inviato da Gaia Spreafico il 23 Marzo 2020

Con riferimento alle disposizioni recate dall’ordinanza interministeriale del 22 marzo 2020 che fa divieto alle persone fisiche di spostarsi in comuni diversi da quello in cui si trovano, si rappresenta che la spesa rientra tra le esigenze di assoluta urgenza.

I cittadini di comuni non serviti da esercizi commerciali o nei quali gli esercizi commerciali risultano insufficienti a soddisfare il bacino di utenza, possono fare la spesa nei comuni limitrofi.